Festival di Sanremo 2022: i vincitori, Valentino Maison, Pierpaolo Piccioli

Festival di Sanremo 2022 Vincitori e stilisti

Valentino (@maisonvalentino) • Foto e video di Instagram

Il Festival di Sanremo 2022 è appena terminato. Grandissimo successo di canzoni e di presenze, il ritorno dei giovani diventati inaspettatamente il pubblico trainante della kermesse sanremese. Effetto pandemia o semplicemente effetto delle tecnologie e di quei social che si pensava avrebbero portato i giovani altrove e che invece si sono innestati sui loro bisogni e sulle emozioni di tutti gli italiani, hanno reinventato il linguaggio e le modalità di consumo, lo hanno rilanciato nell’immaginario comune con numeri e gradimenti eccezionali.

sanremo 2022 vincitori stilista

Valentino (@maisonvalentino) • Foto e video di Instagram

Grandissimi i cantanti, ma vogliamo parlare dello stile che hanno portato in scena? Ognuno alla ricerca della propria cifra, di un gusto e di un modo di vestire che rispecchiasse la propria personalità e il modo di essere.

Pierpaolo Piccioli è stato un grande protagonista dietro le quinte di questo Festival di Sanremo 2022. Figlio amatissimo del popolo romano che lo stima per l’estro e il genio dell’artista, ma soprattutto per la delicatezza e il sentire dell’uomo, un personaggio speciale. Lo incontravo nelle mattinate da pendolare, 50 minuti di tragitto per Roma tra peripezie, linee aeree cadute, scioperi, posti in piedi e scatti al fotofinish all’apertura delle porte a Termini e tanta vita nel mezzo. La vita da pendolare ti insegna pazienza, umiltà, problem solving, convivialità, condivisione di intenti e di passaggi stradali, un bel bagaglio no?

sanremo 2022 vincitori stilista

Valentino (@maisonvalentino) • Foto e video di Instagram

Pierpaolo Piccioli ha sempre amato il Festival di Sanremo. Si organizzavano serate casalinghe per assistere alla gara canora, anche quando sembrava uno spettacolo ormai desueto e in decadenza. Si capiva che costruiva già le trame del suo talento, riusciva a comporre in una visione personale un caleidoscopio di colori, dettagli, forme, contaminazioni e suggestioni. Da spettatore ad assoluto protagonista della moda, ha vestito non il corpo bensì la personalità degli artisti in gara. Di ognuno ha colto l’essenza, le particolarità, le pieghe dell’essere.

sanremo 2022 vincitori stilista 2

Valentino (@maisonvalentino) • Foto e video di Instagram

Ha vestito Blanco, vincitore con Mahmood della 72esima edizione del Festival con la canzone Brividi.  Nella serata finale un drappo nero in seta lo avvolgeva totalmente e poi total white o black con trasparenze morbide, eleganti ed eteree.

sanremo 2022 vincitori stilista

Valentino (@maisonvalentino) • Foto e video di Instagram

Morbido ed evanescente il vestito di Elisa, seconda classificata con la sua O forse sei tu, un drappo bianco con spalle e schiena nuda.

sanremo 2022 vincitori stilista

Valentino (@maisonvalentino) • Foto e video di Instagram

Anche gli abiti di Lorena Cesarini tolgono il fiato, dai colori diafani e leggere trasparenze arricchite da perle, strass e punti luci.

sanremo 2022 vincitori stilista

Valentino (@maisonvalentino) • Foto e video di Instagram

Valentino Maison ha mostrato di essere assolutamente in sintonia con il sentire attuale, ha dimostrato come la moda possa essere gender fluid senza apparire prorompente, ridicola, carnevalesca.  Ad osare e stupire questa volta è soprattutto il look maschile. La Valentino Couture e l’estro di Pierpaolo Piccioli rompono gli schemi del tradizionale e del già visto. La moda non è più binaria, maschile o femminile, ma viene vissuta in assoluta libertà come personale filosofia di vita che rispecchia i valori e il sentire individuale.

Completi dai tessuti fruscianti e preziosi che ti sembra di toccare compongono la scena, in questo festival dove poco è lasciato al caso. È soprattutto lato giovani che tutto va a comporre un quadro come fosse un’opera d’arte, dove la voce si accompagna alle emozioni, al look, al gestuale, allo stile, al messaggio da trasmettere.

Una versione del Festival che ha qualcosa di rivoluzionario, di cui si parlerà ancora per gioeni e dove tutti i partecipanti al carrozzone oggi alzano il calice a festeggiare. Bravo Pierpaolo Piccioli, un bravissimo, generoso e talentuoso testimone del nostro territorio!

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.