,

Destinazione Blogging Camp 2019: energia, partecipazione e spirito di squadra. Ma anche caffè e buon umore!

Blogging-Camp-2019-Silvia-Ceriegi

Silvia Ceriegi e Burlamacco

Per capire come entrare nel mondo del blogging e mettere insieme strategie, conoscenze ed esperienze

Da brava studentessa, ho partecipato  al blogging camp di Silvia Ceriegi lo scorso 21 settembre a Viareggio.

C’è un mix unico e spesso irrazionale di fatti, luoghi e sensazioni che condiziona le nostre esperienze e le ripone a modo suo negli scomparti della mente, con tutti i significati e le emozioni che abbiamo lasciato loro addosso.

  1. Pensieri, immagini e parole: il viaggio verso il blogging camp

Quello che recupero in un attimo del Blogging Camp di sabato scorso, sono le suggestioni positive di questa giornata di inizio autunno, con la luce dolce del mattino che inquadra il verde del paesaggio, giù fino al mare. Il sole è tiepido, il cielo azzurro: la luce perfetta, penso, per gli scatti di rito.

Sorrido mentre percorro la Firenze Mare, tagliando a metà la piana lucchese. È una parte che non conosco, questa, ma amo la Toscana e la tranquillità che mi arriva dalla campagna e dai colori dei suoi campi.

Persino l’ansia sembra placarsi. Non sono brava a rompere il ghiaccio e ad entrare di slancio in nuovi gruppi e situazioni. Questi incontri, alla fine, ci mettono un po’ alla prova, usciamo dalla nostra comfort zone per tornarci più gagliarde o più angosciate di prima.

Intanto Viareggio mi abbraccia con i suoi viali alberati e le spiagge ancora attrezzate, chilometriche. Tutto quello che vedo mi piace. Persino il barista che mi serve il caffè schiumato in tazza grande. Ma figo!

Blogging-Camp-2019-Silvia-Ceriegi2. La sede, gli interventi, il concorso, i caffè…tanti

L’ Hotel Explanade è a un passo dai bagni e dai caffè sul lungomare. Silvia ci accoglie, TUTTI, con il sorriso ampio e la sua carica contagiosa. Ci aspettano caffè e pasticcini, olè, cominciamo alla grande. Tiro un sospiro di sollievo, l’atmosfera è amichevole e rilassata, gli imbarazzi svaniscono presto. Per me, il primo grande punto a favore di questo blogging camp.

Blogging-Camp-2019-Silvia-Ceriegi

Hotel Residence Esplanade
Piazza Puccini, 18 – Viareggio

Gli argomenti annunciati entrano nel vivo. Conosciamo Arianna Mariani, che ci parla di Seo, di indicizzazione e posizionamento, di SeoZoom, SemRush e Search Console. Incrociamo i dati e analizziamo i risultati. Della serie, fatti una domanda e datti una risposta.

Blogging-Camp-2019-Silvia-Ceriegi

Arianna Mariani, Strategie SEO

Vanessa è tra gli sponsor dell’evento con la Orsini Franco srl, ma partecipa al corso, è una di noi. Organizza persino un concorso fotografico. La creatività è messa a dura prova: protagonista degli scatti, un water!

Elisa ne è l’indiscussa vincitrice!

Blogging-Camp-2019-Silvia-Ceriegi

Il Concorso della Orsini Franco srl. Scattiamoci una foto!

“Il successo è figlio dell’audacia”

ci ricorda Silvia

È il momento di Musement, start up in rapida crescita che offre l’aggregazione e l’acquisto di esperienze culturali in molte città d’Italia: concerti, visite museali, tour particolari, salta-coda e attrazioni da non perdere. Ci parlano del rapporto tra brand e blogger, di stile, tone of voice, colori, valori e contenuti che devono incontrarsi e riconoscersi, di costruzione di relazioni durature e corrispondenze culturali.

Sara Iannone ci parla di cadute, di sproloqui e ripartenze (cit. ). Esorta a “Sviluppare la tua idea imprenditoriale” fissando e organizzando con attenzione pianificazione, visione, mission, valori pilastro, obiettivi, target, prodotto e slogan. Punti focali.

Valentina Carbone presenta le sue agende planner Inspiration for Bloggers, dedicate al mondo Travel, Fashion, Life e Style. Io che sono incline all’acquisto compulsivo ho rosicato una cifra! come si direbbe a Roma. Eh si, perché ho cercato qualcosa di simile per lungo tempo, poi ho ceduto e in stazione a Firenze ho acquistato una Mr. Wonderful che è carina si, ma non proprio adatta all’uso. Va da sé che il prossimo anno mi affaccerò sul sito di Valentina.

Cristina Papini è l’alter ego delle blogger influencer, dallo stereotipo strillone e compiaciuto. Riservata e pacata, ascoltarla è un piacere. Ci parla di communities virtuali e delle sue gallinepadovane.it, A sentir lei sembra facile. Questione di nicchia, quanto più specifica possibile.

Francesca e Susanna della italycharter ci fanno sognare con le immagini che solo un viaggio in barca a vela può regalarci. Mete bellissime con le loro barche e catamarani! Ci invitano per un giro in mare e già mi vedo a piedi nudi in coperta a scrutare l’orizzonte con i capelli e i vestiti al vento, il dondolio nelle gambe che ti rimane anche a terra, le luci della sera che tremolano dai porticcioli lontani e quel profumo di mare, quello sciabordare lento e quel canto di gabbiani. Sono pronta. Ci farà compagnia  Lou dagli occhi di ghiaccio, mentre attracchiamo al largo tra Palmarola e Ventotene? Dovrei essere più audace e tentare una proposta per unirmi alla ciurma, pelare patate e cazzare la randa.

Blogging-Camp-2019-Silvia-Ceriegi

Lou, magnifico esemplare di pastore australiano

3. I laboratori del pomeriggio

Nel pomeriggio è tempo di scegliere il workshop che più ci ispira:
Scrittura Creativa con la Tata Maschio Lorenzo Naia, Pratica Seo con Arianna Mariani o Storytelling fotografico con Valeria Crescenzi. Li avrei scelti tutti, devo dire la verità, sono tante le competenze che da approfondire a 360 gradi e non sembra mai abbastanza. Silvia è d’accordo e ci promette per il prossimo anno un due-giorni di full immersion. Aspettando il blogging camp 2020!

Blogging-Camp-2019-Silvia-Ceriegi

Con questa foto ho partecipato al workshop dello “Storytelling fotografico”!

4. Saluti, progetti, propositi e ripartenze

Il camp si chiude con l’intervento di Silvia Ceriegi su “Come monetizzare il blog”, che per me, confesso, è il fulcro di questo incontro. Eh, piacerebbe anche a me fare passi nel verso giusto, unire la passione ad una minima pecunia.
Marina Minelli ci racconta la sua esperienza raccolta intorno al blog e a The Royal Wedding, il libro autopubblicato come autrice indipendente, in contatto con il mondo dalla piccola Falconara Marittima. Potenza del web!

Sono sempre illuminanti questi eventi e i loro relatori, rimettono in moto botte adrenalitiche al cardiopalmo, basta l’ispirazione di un istante: da uno ti arriva l’importanza di fare networking, dall’altro il dettaglio che ti illumina d’immenso, con un altro il calendario editoriale d’improvviso si fa chiaro. Poi prendi nota di azioni da intraprendere, di qualità caratteriali su cui lavorare, di cose da fare, persone da incontrare, foto da scattare e meeting da non mancare. Silvia Ceriegi, ci si vede già a Pisa per ottobre/novembre quindi.

Blogging-Camp-2019-Silvia-Ceriegi

I relatori del blogging camp 2019!

Non c’è dubbio che quello che questa giornata di blogging camp ci ha dato, è nuovo carburante per correre avanti. E nuove idee che  si impigliano nella mente.

Ci si vede dunque nel 2020 ad analizzare i dati e comparare i risultati. Proviamo a vedere quanta strada abbiamo fatto?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.