Museo delle Illusioni Roma: il museo che ci fa perdere la testa!

Museo delle Illusioni Roma: il museo che ci fa perdere la testa!

Sei attratto anche tu dall’affascinate mondo delle illusioni? Un’avventura immersiva per grandi e piccini a pochi passi dal Colosseo. Ecco undici validi motivi per visitare il Museo delle Illusioni Roma per un weekend divertente in città!

Museo delle Illusioni Roma

Il Museo delle Illusioni è arrivato a Roma, ha aperto ai visitatori proprio il mese scorso, su via Merulana, centrale e facile da raggiungere.

Siamo state nel periodo natalizio e c’era una gran ressa nonostante avessimo acquistato i biglietti in anticipo e le entrate fossero scandite a turni. Ci ha accolto un gran concerto di campane suonate a distesa: un concerto meraviglioso! A meno di 200 mt. c’è la Basilica di Santa Maria Maggiore.

@sproloquieripartenze

Affascinata dal suono delle campane della Basilica di Santa Maria Maggiore!! 🔔♥️🔔 Il Museo delle Illusioni, piccolino ma interessante e divertente, forse un pò inferiore alle aspettative e costoso rispetto all’offerta, ma sicuramente da vedere! – – – #museodelleillusioni #museodelleillusioniroma #cosavederearoma #museumofillusionrome #museumofillusions #ideeperiweekend #tiraccontoroma #santamariamaggiore #rome #natale2022 #christmasinrome

♬ Halloween ・ cute horror song – PeriTune

Il Museo è piccolino e non c’è un vero percorso da seguire, per cui in caso di affollamento si crea confusione e si ha poco tempo per provare i giochi e scoprire le illusioni. È stata comunque un’esperienza divertente e originale, un modo per apprezzare i limiti della nostra mente ed accettare che ci sono percezioni che ingannano le nostre granitiche sicurezze!

Il Museo è organizzato in piccole stanze:
The Tilted Room, The Clone Table Room, The Color Room, The Vortex Room, The Antigravity Room, The Mirror Room, The Infinity Room.

E poi, tra una stanza e l’altra:
i Dilemma Games, gli Ologrammi, il Caleidoscopio, The Head on the Platter (la Testa sul Piatto), il Following Eye.

Museo-delle-Illusioni-roma-

Allora ecco 11 motivi per cui vale la pena visitare il Museo delle Illusioni a Roma:

1. Illusioni immersive per persone di tutte le età

Il Museo delle Illusioni offre esperienze coinvolgenti ed immersive per persone di tutte le età, da fare con gli amici o la famiglia, con adulti e bambini. Le installazioni sono divertenti e coinvolgenti e molte attività si possono condividere insieme. Per apprezzarlo appieno infatti, meglio non andare soli: per la perfetta riuscita di una foto o di un effetto wow serve almeno la presenza di chi scatta la foto nella posizione e nel verso indicato. È invece perfetto per un appuntamento galante! Una tappa divertente e interattiva per un fine settimana in città.

2. Un modo per imparare divertendosi

L’approccio ludico del Museo delle Illusioni è molto interessante, perchè è un mezzo molto potente per trasmettere in maniera attiva e inconsapevole concetti notoriamente noiosi e complicati. Attraverso i trucchi, i giochi e le improbabili prospettive impariamo che il cervello umano di fronte agli stimoli che gli appaiono nuovi e che gli arrivano dal mondo in cui ci muoviamo e siamo immersi, deve fare un veloce lavoro di elaborazione ed interpretazione per archiviare le nuove informazioni nelle giuste stanze di significato. Allora le cataloga con una certa fretta, prendendo se possibile scorciatoie e vie di fuga già conosciute, non è che possiamo star lì a perder tempo. Signori e Signore ecco a voi il Regno degli abbagli, degli stereotipi e dei pregiudizi, quello che Sembra spesso Non è. Cioè, tanto voracemente diamo giudizi affrettati, tanto probabilmente, abbiamo preso un palo.

3. Un museo con oltre 50 sedi in tutto il mondo

L’idea del Museo delle Illusioni nasce a Zagabria, in Croazia, nel 2015 ma ora è presente in oltre 50 città del mondo, da New York a Sydney ed è un’attrazione ovunque molto frequentata. Se andassimo in una di queste città, nel Museo delle Illusioni troveremmo installazioni simili o identiche a quelle viste a Roma, una sorta di globalizzazione delle illusioni!

4. Il tunnel vortice

Museo-delle-Illusioni-roma-

Se si chiama così ci sarà un motivo: mettiti alla prova! Il pavimento è ben fermo ma tutto il resto gira e disorienta. Dovrai tenerti ben stabile al corrimano per proseguire ed uscire dal vortice, ma sono sicura non sarà facilissimo! Sei pronto per la sfida?

5. Gioca a carte con i tuoi cloni

Immaginati seriamente impegnato in una partita di burraco con un gruppo di altri te, i tuoi cloni.
Strano eh? È ciò che accade al Clone Table, un tavolo circolare dove ti ritroverai a giocare con i 5 doppi di te stesso: un gioco di specchi con angolature studiate ad arte.

6. La Testa sul piatto

Probabilmente The Head On The Platter è l’attrazione più conosciuta del Museo delle Illusioni. Come avrai intuito, questa alterazione percettiva dà l’impressione che la tua testa sia servita su un piatto da portata. Ovviamente e grazie al cielo non è così: il corpo è nascosto sotto le pareti a specchio ma l’effetto è spassoso. Ed è una foto fighissima da condividere sui social, no?

7. L’Infinity Room, per non sentirsi mai più soli

Nella stanza dell’Infinito troverai pareti a specchio installate dappertutto, anche sul pavimento e sul soffitto: danno l’illusione ottica di uno spazio infinito e affollatissimo… di noi.

8. Un museo per foto instagrammabili e indicazioni di posa

Il Museo delle Illusioni è il luogo ideale per scattare foto d’effetto e sorprendere gli amici. Allora abbiamo scattato moltissime foto, anche grazie ai suggerimenti di posa e di scatto indicati nei cartelli affissi nei pressi delle installazioni. Prenditi il tuo tempo per metterti in posa!

9. Effetto Alice nel Paese della Meraviglie

Strane alterazioni visive: all’interno della stanza di Ames, posiziona due persone in angoli opposti. Riprendendo dalla finestra, puoi vedere i tuoi amici rimpicciolirsi ed ingrandirsi mentre si scambiano la posizione e camminano verso l’altro lato della stanza. Insomma, la sindrome di Alice nel Paese delle Meraviglie colpisce ancora!

10. Ologrammi e illusioni di luce

Museo-delle-Illusioni-roma

Da osservare con attenzione anche gli ologrammi, una serie di immagini e ritratti in 3D che assumono prospettive diverse a seconda del punto in cui le osservi. A differenza delle altre immagini, gli ologrammi ci permettono di cogliere la profondità, ossia la terza dimensione, con un effetto quasi estraniante per il visitatore, in un sottile gioco tra virtuale e realtà.

11. Attendi in fila per entrare… poi sperimenta, scatta e divertiti!

Sì, potrebbe essere un po’ affollato e per 45 minuti di visita potrebbe sembrarti anche un po’ costoso, ma sii paziente! Assicurati di seguire le indicazioni per scattare le foto e ti divertirai!

Dove | Museo delle illusioni – Via Merulana 17, 00185 Roma RM
Orario | 10:00 – 20:00

Sito web | Museo delle Illusioni Roma

PRENOTAZIONE ONLINE obbligatoria il venerdì, sabato e domenica + festivi

Biglietti | Adulti €18 – Bambini (6-15 anni) €12 – Bambini (0-5 anni) gratuito – Biglietto Famiglia €45 –
Over 60 €15 – Persone con disabilità €15 € compreso accompagnatore

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

12 COSE DIVERTENTI DA FARE A ROMA NEL PERIODO NATALIZIO
MUSEI VATICANI E CAPPELLA SISTINA: CONSIGLI E SUGGERIMENTI
VIENNA IN INVERNO: DIARIO DI VIAGGIO E CONSIGLI

| SproloquieRipartenze » Museo delle Illusioni Roma: il museo che ci fa perdere la testa!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.